Idee per ristrutturare una casa moderna

Gli aspetti da tenere in considerazione sono numerosi, soprattutto nell’attuale contesto di modernità, che apre a diverse soluzioni sotto ogni punto di vista (efficienza, comfort, estetica), e prendere le decisioni sbagliate può costare davvero caro, essendo le finalità di una ristrutturazione a lungo termine.

Ristrutturare la propria abitazione è un lavoro delicato, che richiede tempo, studio, analisi, denaro ed energie per realizzare i progetti che si hanno in mente. Gli aspetti da tenere in considerazione sono numerosi, soprattutto nell’attuale contesto di modernità, che apre a diverse soluzioni sotto ogni punto di vista (efficienza, comfort, estetica), e prendere le decisioni sbagliate può costare davvero caro, essendo le finalità di una ristrutturazione a lungo termine.

Viste tutte le variabili in gioco, è dunque opportuno avere le idee chiare e sapere che strada intraprendere sin dal principio: ecco allora alcuni consigli su come ristrutturare una casa moderna.

In quale ordine si ristruttura la casa?

Prima di addentrarci nelle questioni più aderenti al concetto di casa moderna, bisogna premettere che qualsiasi ristrutturazione segue un ordine specifico nella successione dei lavori, che risulta importante conoscere per sapere a che punto si è e organizzare di conseguenza gli spazi su cui non si intende intervenire, o si interverrà in fasi successive.

Questi sono gli step in cui si articola normalmente una ristrutturazione:

  1. Demolizioni e smaltimenti. Sgombrato l’ambiente di lavoro da eventuali arredi, occorre eliminare tutto ciò che non serve (muri, sanitari, porte ecc.);
  2. Costruzione opere edili principali. È la fase in cui vengono realizzate le nuove murature;
  3. Impostazione impianti. Idraulici ed elettrici si occupano della predisposizione delle varie reti di impianti (elettrica, idrica, di riscaldamento);
  4. Costruzione opere edili di completamento. Si tratta della fase più lunga tra quelle viste sin qui e consiste nella costruzione di massetti e finiture, nonché nella posa di pavimenti e rivestimenti;
  5. Installazione di impianti e infissi. Vengono completati gli impianti con interruttori e sanitari, mentre porte e finestre vengono installate;
  6. Pitturazione e rifiniture. Tutto si conclude con la pitturazione delle pareti e lo svolgimento di quei lavori di completamento come l’installazione dei battiscopa.

5 idee su come ristrutturare una casa moderna

Una casa moderna prende forma già in fase di ristrutturazione, o meglio, nel momento in cui si concepisce come articolare i lavori. A tal proposito, ci sono diverse idee che si possono applicare, le quali non riguardano solo l’estetica:

  1. Sostituire impianti e caldaia. L’efficientamento energetico è una caratteristica fondamentale in una casa moderna: realizzazione di cappotti termici, coibentazioni di pavimenti e soffitti ed impianti di riscaldamento ad alta efficienza risultano fondamentali in questo senso;
  2. Installare infissi ad alte prestazioni. La modernità di una casa passa inevitabilmente dagli infissi, che sono in grado di cambiare i connotati di un’abitazione sotto ogni punto di vista (estetica, sicurezza, luminosità): soluzioni in alluminio o caratterizzate da ampie vetrate sono le più adatte per chi vuole realizzare un ambiente elegante e moderno;
  • Integrare sistemi domotici. La domotica sta diventando una comoda prassi nelle case moderne: dalla gestione automatica degli impianti di illuminazione a quella degli elettrodomestici, scegli l’opzione che fa più al caso tuo.
  • Aprire gli spazi. Non c’è modernità senza open space: abbattere alcune pareti divisorie non portanti è l’idea più percorribile per donare alla tua casa un senso di ampiezza e vivibilità.
  • Agire sulle pareti. Ovviamente non tutte le pareti possono essere abbattute: si può però agire anche su quelle portanti, conferendo loro una veste unica e personalizzata, in linea con le ultime tendenze (colori tenui o tendenti al grigio).

Consigli su come rendere moderno ogni ambiente

Un altro aspetto su cui è rilevante intervenire per rendere ogni stanza moderna riguarda la luce: saper giocare con l’illuminazione è un elemento che fa la differenza. Del resto, la modernità si distingue proprio per la luminosità: pareti bianche, arredi chiari e minimal, spazi ampi in cui l’illuminazione naturale possa risultare dominante. Rivedere le strutture della propria casa in modo da favorire quanto appena enunciato è sicuramente uno dei passi da compiere, se si vuole avere una casa davvero moderna.

E attenzione a non sottovalutare i momenti in cui la luce cala: una vera abitazione moderna gioca molto anche con l’illuminazione artificiale, disponendo di punti luce nelle zone strategiche della casa!