Ambienti moderni: rendi la tua casa funzionale

Una casa moderna, per essere ritenuta tale, possiede determinate caratteristiche che rendono i suoi ambienti inconfondibili. Quality le conosce alla perfezione, tant’è che le sfrutta in maniera magistrale in tutte le soluzioni che propone, sfruttando i crismi della modernità in modo unico e ricercato.

Per questo, ecco un approfondimento sui tratti generali che accomunano gli ambienti moderni!

Come deve essere una casa moderna

Spesso, quando si parla di arredamento moderno, capita di identificarlo con qualcosa che, in realtà, con degli interni all’avanguardia ha poco a che fare. Quest’errore di valutazione dipende da un fraintendimento sul termine ricercatezza, che è alle fondamenta dello stile moderno, ma non coincide con l’interpretazione che il pensiero comune di solito le dà. Ricercatezza infatti vuol dire distinguersi e per questo c’è chi sostiene erroneamente che una casa sia moderna se riempita di elementi singolari e di pregio.

In realtà la ricercatezza della modernità è tutta all’opposto: semplicità, funzionalità, praticità sono le tre parole d’ordine di ogni ambiente domestico davvero moderno. Pertanto non serve affollare le stanze di artificiosi oggetti di design, ma basta seguire delle regole piuttosto lineari (da declinare, però, in maniera unica e originale):

  • Non eccedere con i complementi di arredo;
  • Non mischiare troppi stili;
  • Evitare mobili pesanti;
  • Utilizzare colori tenui, con qualche abbinamento audace qua e là;
  • Lasciare degli spazi liberi per implementare la funzionalità dell’ambiente.

Quali elementi valorizzano meglio una casa?

Entrando più nello specifico, sono diversi gli elementi che valorizzano al meglio una casa moderna. Sul piano generale, tra le accortezze applicabili in ogni stanza, possiamo elencare l’impiego delle lampade per un’illuminazione strategica, che si intrecci alla perfezione con lo sfruttamento ideale della luce naturale, la valorizzazione delle pareti con stampe e colori, da calibrare finemente con la semplicità di ciò che è già presente, l’applicazione di qualche tocco di verde qua e là (piante grasse o fiori colorati, da non utilizzare però in eccesso), e l’installazione di dispositivi domotici e che implementino l’efficienza energetica dell’immobile.

Se invece ci focalizziamo sugli elementi peculiari di ogni stanza in una casa moderna, emergono alcuni arredi che sono irrinunciabili. Una cucina moderna, per esempio, non può fare a meno di un’isola o una penisola e deve avere piani cottura ad induzione; per quanto riguarda il salotto, lo si può valorizzare rendendolo multifunzionale, cioè creando diverse zone all’interno della stanza (una per socializzare intorno al divano, un angolo lettura con una poltrona ecc.); spostandoci infine in camera da letto, elementi che possono fare la differenza sono le spalliere (minimal, in legno o in tessuto), i letti salva spazio e i comodini sospesi.

Cosa influisce sul valore dell’immobile?

Un altro aspetto positivo dell’applicazione di elementi moderni in casa è il fatto che influiscono direttamente sul valore dell’immobile, ovviamente accrescendolo. Le finiture, come gli infissi di pregio, i sistemi di domotica all’avanguardia, i piani cottura ad induzione o i pavimenti in parquet, incidono in maniera rilevante sul prezzo dell’abitazione. Lo stesso effetto lo sortiscono tutti gli impianti che aumentano l’efficienza energetica dell’immobile.

Oltre a questi elementi, ci sono poi i classici fattori che in tutte le case hanno il proprio peso specifico sul loro valore. Tra i principali ricordiamo la posizione, la condizione generali di interni ed esterni, le dimensioni, la vista, l’orientamento, l’esposizione, la distribuzione interna delle aree e la presenza di spazi interni.